Terra dei Fuochi: Iss: “Mortalità aumentata fino a 13%. A Taranto +21% di decessi infantili” (da la Repubblica – 04.07.2014)

In crescita il numero di persone che si ammalano di tumore. Lo rivela uno studio dell’Istituto superiore di sanità. A Taranto +21% di decessi infantili ROMA – Nella Terra dei Fuochi si muore di più. Lo afferma l’aggiornamento dello studio epidemiologico “Sentieri” condotto dall’Iss in 55 comuni nelle province di Napoli e Caserta confermando ufficialmente dati…

Terra dei fuochi, l’accusa del ministro: “Da Nord a Sud, il Paese è responsabile di questo stupro” (da la Repubblica – 27.03.2014)

Tour di Galletti tra Napoli e le zone colpite dai roghi tossici. Nel pomeriggio l’incontro con don Patriciello “La Terra dei Fuochi è il progetto prioritario del mio ministero, qui si è stuprato il territorio e di questo stupro è responsabile tutto il Paese e quindi tutto il Paese si deve fare carico di questo…

La Terra dei fuochi e la Terra delle menzogne (da la Repubblica – 20.03.2014)

Il dossier ministeriale sull’inquinamento dei terreni tra Napoli e Caserta suscita perplessità. È solo il punto di partenza. Ecco come andare avanti di ROBERTO SAVIANO Il presente falsificato genera un futuro malato. La storia si vendica”. Mi sono venute in mente le parole dello scrittore polacco Slawomir Mrozek quando ho letto il documento della commissione…

#TerradeiFuochi: adesso chi paga il conto delle bufale? (da Linkiesta – 16.03.2014)

CATTIVA MAESTRA TELEVISIONE Una campagna mediatica basata su dichiarazioni inattendibili. Un danno economico incalcolabile Salvatore Merlo Il 29 dicembre 2013 Michele Santoro, a Servizio Pubblico, manda in onda un lungo reportage di Sandro Ruotolo e Dina Lauricella intitolato Inferno Atomico. Questa è la presentazione della puntata, come si può ancora leggere sul sito del programma…

Terra dei fuochi, contaminato solo lo 0,14% della Campania. Ecco la mappa (da Il Mattino – 12.03.2014)

I risultati delle analisi: avvelenati dai rifiuti tossici 64 ettari. Fondi alla Regione Campania per pagare le analisi ai cittadini di Daniela De Crescenzo INVIATA A ROMA – Sessantaquattro ettari avvelenati nella Terra dei fuochi: lo dimostrano le analisi previste dal disegno di legge approvato lo scorso 23 dicembre.

Terra dei fuochi, la leggenda del cibo che uccide (da Linkiesta – 24.02.2014)

INCHIESTA TRA NAPOLI E CASERTA – VIDEO “Bisogna dividere il buono dal cattivo”. E al catasto le discariche risultano terreni agricoli Lidia Baratta NAPOLI – La “Terra dei fuochi” è un calderone incandescente di ortaggi, contadini, rifiuti, tumori, pentiti, politica e camorra. Una matassa ingarbugliata di cui è difficile trovare il capo, come le stradine…

Terra dei fuochi, le bonifiche saranno a spese dei boss (da l’Espresso – 05.02.2014)

CAMPANIA Il Senato approva il decreto: il risanamento ambientale si farà utilizzando i patrimoni confiscati  alla mafia confluiti nel Fondo unico giustizia. Tra le novità anche il monitoraggio sugli appalti per le bonifiche, per evitare le infiltrazioni delle cosche nei contratti pubblici di Giovanni Tizian Il Senato approva il decreto legge “Ilva- Terra dei fuochi”. Nove…

Reportage, “Il Mezzogiorno di fuoco” tra indifferenza della politica e camorra (da Il Fatto Quotidiano – 26.01.2014)

Lo stato di degrado in cui versa il territorio campano, ma non solo. Questo mostra il reportage “Il Mezzogiorno di fuoco” che apre uno squarcio sul problema dellosmaltimento dei rifiuti. Vincenzo Luca Forte e Giovanna Testa (registi e autori del documentario) mostrano che cambiare rotta, dirigendosi verso la “strategia rifiuti zero”, è possibile: “Basta valorizzare i tanti prodotti tipici campani,…

Terra dei Fuochi, le mamme portano le foto dei figli a Napolitano: “Non ci abbandoni” (da Il Mattino – 22.01.2014)

ROMA – Una richiesta fatta col cuore di una mamma: «Ci deve promettere che non ci abbandona». È l’appello delle molte mamme che hanno subito lutti nella Terra dei fuochi, prima di essere ricevuta dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. «Abbiamo altri bambini che vogliamo far crescere – dice Anna Magri, una delle mamme che hanno inviato a Napolitano e a Papa Francesco le…

L’ALTRA FACCIA DELLA TERRA DEI FUOCHI (da la Repubblica – RE Le Inchieste)

La paura dei consumatori, la concorrenza anche a colpi bassi di altre zone. La vicenda dei veleni sta provocando danni immensi all’economia della Campania, come se tutto il territorio fosse contaminato. Un’indagine condotta dalla Facoltà di Agraria dell’Università di Napoli smorza l’allarme. Non sull’incremento dei tumori, ma sui prodotti della terra. E una conferma arriva…

Terra dei Fuochi: Morto Michele Liguori, vigile urbano simbolo della lotta alle ecomafie. Oggi i funerali ad Acerra (da Salerno in Web – 20.01.2014)

E’ morto all’età di 59 anni Michele Liguori, il vigile urbano di Acerra ,diventato uno dei simboli della lotta contro le ecomafie. Liguori, unico vigile del nucleo ambientale della Polizia municipale del Comune, in questi anni aveva scoperto diverse discariche a cielo aperto. Era affetto da due tumori che gli erano stati diagnosticati a maggio.Il cordoglio…

Esercito e rifiuti, uno spreco da evitare (da l’Espresso – 15.01.2014)

IL CASO Il governo manderà i soldati a vigilare la Terra dei Fuochi. Ma invece dei fanti, che si limiterebbero a sorvegliare le campagne, esiste un reparto che potrebbe combattere i veleni. Con tempi e costi ridotti rispetto alle aziende private. Riuscirà l’esecutivo a cogliere l’occasione? di Gianluca Di Feo L’Esercito contro i rifiuti. Dalle dichiarazioni…

“Veleni nei campi, io e mia madre col tumore alla tiroide”: la lettera-denuncia (da SALERNOTODAY – 11.01.2014)

Terra dei Fuochi, lettera denuncia del Vallo di Diano Luigina Martello denuncia la correlazione tra i rifiuti interrati in alcune zone del salernitano e l’incremento dei tumori alla tiroide: “Tutto ciò che noi seminiamo saranno poi i nostri figli a raccoglierlo. Ecco perché voglio un risarcimento da tutti” Quella malattia terribile, il carcinoma papillare alla…

Pandora nella Terra dei fuochi (da l’Espresso – 08.01.2014)

Giancarlo Sturloni Nella controversia sulla Terra dei fuochi un manipolo agguerrito di tecnici e scienziati esce allo scoperto. Approfittando delle festività natalizie, una trentina di intelligenze provenienti dalle più disparate discipline – medici, chimici, biologi, geologi, agronomi e ingegneri – hanno dato vita a un collettivo spontaneo di esperti deciso a farsi sentire. Oggi a Città…

Terra dei fuochi, l’appello dei vescovi della Campania: «È un dramma umanitario» (dal Corriere della Sera – 04.01.2014)

CAMPANIA Il cardinale Sepe e i vescovi delle diocesi campane: «Noi interpreti dell’angoscia, delle attese e dei diritti di deboli e indifesi» «Il disastro ambientale che denunciammo circa un anno fa si è trasformato in un vero dramma umanitario, anche per il tasso di patologie tumorali che, secondo alcuni, è più alto che in altre…

Ecco la mappa dell’altra «Terra dei Fuochi». Quella salernitana del processo Chernobyl (dal Corriere del Mezzogiorno – 05.12.2013)

L’INCHIESTA Rifiuti tossici, urine e carcasse di animali, fanghi industriali e della depurazione delle fogne sotterrati in provincia SALERNO – Eccola la mappa della «Terra dei Fuochi» salernitana. Quella che emerge dal processo Chernobyl aperto questa mattina – ma subito chiuso – in un’affollata aula di Tribunale dopo il trasferimento dell’inchiesta da Santa Maria Capua Vetere.…

Terra dei Fuochi, il procuratore Lembo: «Controlli anche nella Piana del Sele» (dal Corriere del Mezzogiorno – 04.12.2013)

L’INTERVISTA Il capo dei magistrati di Santa Maria Capua Vetere: in tutte le zone va verificato il rischio di inquinamento SALERNO – Corrado Lembo, procuratore capo di Santa Maria Capua Vetere, il magistrato che ha visto passare sulla sua scrivania i crimini della Terra dei Fuochi e quelli dei Casalesi non ha dubbi: «I controlli ambientali…

L’oncologo e la battaglia infinita. In tre anni 1500 bambini con il tumore (da LA STAMPA – 04.12.2013)

AMBIENTE. EMERGENZA IN CAMPANIA “I veleni nascono dal lavoro nero: inevitabile che lo smaltimento degli scarti sia illegale” Antonella con la foto del figlio Francesco, morto a otto anni di tumore «La Terra dei fuochi è l’altra faccia della tragedia di Prato, un problema non solo nazionale ma mondiale. Per questo auspico che la data del…

Terra dei fuochi, passa il decreto introdotto il reato di combustione dei rifiuti (da la Repubblica Napoli.it – 03.12.2013)

Il ministro Orlando: “Lo Stato ha iniziato il cammino per riconquistare la fiducia dei cittadini di quei territori”. Letta: “Per la prima volta le istituzioni nazionali affrontano l’emergenza terra dei fuochi”. Realacci: “Provvedimento importante, permetterà di affrontare meglio l’emergenza bonifiche” Ok al decreto sulla terra dei fuochi in Consiglio dei ministri”. Lo annuncia via Twitter…

Terra dei fuochi, l’allarme di don Patriciello: “Luce sulla Piana del Sele” (da SALERNOTODAY – 30.11.2013)

Dibattito a Salerno con il parroco di Caivano che avverte: “Non pensiate che la storia dei rifiuti finisca a Caivano». De Luca: «Diffidenti sull’operato del governo” Roberto Junior Ler “Non pensate che la terra dei fuochi finisca a Caivano. Mi auguro che la zona del Sele non sia stata intaccata, anche se i Casalesi sono arrivati anche…

Terra dei fuochi, la scossa di Napolitano “Necessaria una forte azione dello Stato” (da la Repubblica Napoli.it – 29.11.2013)

Il capo dello Stato, che giovedì sarà a Napoli: “Basta disastri ed errori umani” di DARIO DEL PORTO In Campania e in provincia di Caserta sono accadute “cose terribili”, accusa il Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Il presidente ha risposto alle domande sulla situazione dei rifiuti rivoltegli da un gruppo di studenti nel corso di…

Il presidente Boldrini: la Terra dei fuochi è la nostra Chernobyl italiana (da la Repubblica Napoli.it – 26.11.2013)

“Urgente adottare una strategia nazionale, occorre una alleanza scienza-imprese per bonificare i territori” La Terra dei fuochi è la Chernobyl della Campania, un’emergenza che si affronta solo con una strategia nazionale. E’ l’opinione della presidente della Camera Laura Boldrini, espressa durante l’incontro con i parenti dei giornalisti italiani morti – dal 1950 a oggi –…

Terra dei fuochi, chi ha bruciato la Campania felix (da la Repubblica – 25.11.2013)

Era il paradiso dell’agricoltura, tra Napoli e Caserta. Poi la camorra ha scoperto il business dei rifiuti. E ha dato tutto alle fiamme di ROBERTO SAVIANO LA STORIA del suicidio più drammatico avvenuto nei paesi mediterranei, ovvero l’eliminazione di una grossa parte delle primizie dell’agricoltura a favore dell’economia illegale dei rifiuti, per qualche giorno è…