Il dado è tratto (di Angelo Giubileo)

La sentenza di merito della Corte d’Appello di Milano, che assolve Silvio Berlusconi dalle accuse infamanti di concussione e prostituzione minorile, mi richiama alla memoria il mito babilonese di Utnapishtim, meglio noto come mito del diluvio universale, e in particolare somiglia all’immagine della “pietra” mitica, “cubica o no, sotto un cedro, o sotto una quercia,…

L’Italia vista dal Potomac, dopo il vertice europeo (da Linkiesta – 29.06.2014)

Il binomio flessibilità-riforme andrebbe sostituito con il trinomio crescita, deflazione, debito Stefano Cingolani Angela Merkel e Matteo Renzi il 17 marzo a Berlino (ODD ANDERSEN/AFP/Getty Images)    Letti dalle sponde del Potomac i giornali italiani fanno ancor più impressione. Che cosa ha ottenuto Matteo Renzi dal vertice europeo? La Repubblica e il Corriere della Sera sono entrambi convinti della…

Ballottaggi, la rottamazione renziana non si fermi ai piani alti (da Europa – 11.06.2014)

Se davvero Livorno è il bastione della sinistra novecentesca, è un bene che nei ballottaggi sia caduto. Se le sconfitte locali aiuteranno Renzi a sbaraccare il Pd reale, diventeranno una vittoria per tutti FABRIZIO RONDOLINO Che cos’è, esattamente, la rivoluzione renziana? Per la sinistra conservatrice si tratta sostanzialmente di un’operazione di marketing: quando funziona, come…

“IL VOTO AL PD PER UNA UNIONE EUROPEA DA CAMBIARE” di Giovanni Celenta*

*pubblicato anche su http://www.landino.it Dal 22 maggio al 25 maggio sono chiamati al voto 400 milioni di cittadini di 28 Paesi europei per eleggere 750 parlamentari. All’esito di questa tornata elettorale sarà il Parlamento Ue ad eleggere per la prima volta il presidente della Commissione europea (l’organo esecutivo dell’Unione), sulla base di una proposta di…

Lettera di Matteo Renzi agli elettori

Originally posted on Salerno per Renzi:
Gentile amica, caro amico,meno di sei mesi fa le primarie del Partito Democratico mi hanno consegnato il compito di guidare la nostra comunità. Da allora molta acqua è passata sotto i ponti, sia nella vita del PD che in quella del Governo.Oggi l’Italia prova a ripartire concretamente con misure…

“LA RIFORMA DEL SENATO” di Francesco Occhetta S.I. – “La Civiltà Cattolica” n. 3934 del 2014

La riforma del Senato è all’ordine del giorno nell’agenda parlamentare da circa 30 anni. La proposta fatta dall’attuale Governo, che presenta molti punti di continuità con i testi di riforma falliti, come la riduzione del numero dei senatori e l’abolizione del bicameralismo perfetto, pone due elementi di rottura: la composizione e la natura del Senato.…

Renzi avvia la riforma Pa su tre pilastri: “Capitale umano, tagli e open data” (dala Repubblica – 30.04.2014)

VIDEO. Il governo “punta a un cambiamento radicale nella Pa”. Renzi preferisce “un disegno di legge”, da portare nel Cdm del 13 giugno. “Spazio per l’assunzione di diecimila giovani”, il premier precisa: “Non c’è un tema di esuberi”. Via al ruolo unico dei dirigenti, possibile licenziamento per quelli senza incarico. Tetto a 40 Prefetture, permessi sindacali…

Renzi: Ora aiuti alle famiglie e lotta alla burocrazia. “Via subito il segreto sulle stragi. Al voto nel 2018” (da la Repubblica – 20.04.2014)

  Intervista al presidenza del Consiglio. “Per fare tutto questo serve tempo, ma scommetto che questa legislatura durerà fino al 2018. E lo sa anche Berlusconi, anche se in pubblico dice altro” di CLAUDIO TITO IO VOGLIO RIDARE fiducia all’ Italia. Voglio che a Bruxelles e nelle altri capitali dell’ Unione si dica: “Ecco, finalmente l’…

“Restituiamo soldi ai cittadini senza alzare le tasse, è la prima volta” (da La Stampa – 18.04.2014)

L’INTERVISTA Mario Calabresi intervista il premier Matteo Renzi: “Diamo ottanta euro al mese a sei milioni e mezzo di persone. A due milioni e ottocentomila ne diamo tra i sessanta e gli ottanta. Abbiamo allargato la fascia delle persone interessate dall’intervento abbassando i contributi. Ma leggendo i giornali sembra che terrorizziamo le persone distribuendo denaro.…

Cultura, ecco perché affonda la nostra ‘grande bellezza’ (da l’Espresso – 15.04.2014)

BENI CULTURALI Centinaia di dirigenti e migliaia di funzionari. Che non sanno sbloccare soldi o fermare il cemento. La macchina dei Beni Culturali non funziona. E ora Renzi vuole tagliare tutto. Per risparmiare 71 milioni di euro l’anno di Francesca Sironi Matteo Renzi non ha mai amato i custodi del patrimonio artistico italiano: «La cultura è…

Partecipate, le incognite che spaventano i mercati (da Linkiesta – 15.04.2014)

Eni, Enel, Poste e Finmeccanica: i nuovi vertici chiamati a scelte difficili e a rischio bocciatura Stefano Cingolani Piazza Affari (Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)  Alla Borsa le scelte di Matteo Renzi per le partecipazioni statali non sono piaciute. In apertura sono cominciate le vendite su tutte le quotate, Eni, Enel, Finmeccanica e Terna. È il…

«E tu cosa taglieresti?»: campagna online la prossima tappa di Renzi (dal Corriere della Sera – 09.04.2014)

«Chiederemo ai cittadini di segnalare gli sprechi» di ALDO CAZZULLO «I gufi sono serviti. Ai professionisti della sfiga è andata male anche stavolta. Non hanno capito una cosa fondamentale di me: io non sto fermo. Appena raggiungo un obbiettivo, rilancio subito. È così che faremo la nostra rivoluzione. Avevano scritto e detto che avrei tagliato la…

Il governo presenta il Def: crescita frena allo 0,8%. Da risparmi e privatizzazioni 16,5 miliardi (da la Repubblica – 08.04.2014)

Tagliate le stime sul Pil presentate dal governo Letta. Renzi: “Spero di essere smentito”. Il deficit diminuisce più lentamente del previsto, ma resta lontano dal tetto del 3% fissato dai parametri europei. Altri 13 miliardi per i pagamenti dei debiti della PA di GIULIANO BALESTRERI Lo leggo dopo MILANO – Il governo taglia le stime di…

Christine Lagarde bacchetta l’Italia: “Sul lavoro delle donne siete i peggiori”. Renzi? “Programma ambizioso…” (da l’Huffington Post – 04.04.2014)

“Il vostro è uno dei Paesi della zona euro che incoraggiano meno la partecipazione delle donne al mercato del lavoro”. Un cambiamento di rotta “potrebbe avere effetti benefici sulla produzione di reddito aggiuntivo e, quindi, sull’uscita da un periodo di stagnazione”. Così il direttore del Fmi Christine Lagarde, in un’intervista al Corriere della Sera, invita ad incentivare…

Poteri limitati, no indennità e immunità. La riforma del Senato di Matteo Renzi spiegata punto per punto (da l’Espresso – 02.04.2014)

Ecco cosa prevede la riforma di Palazzo Madama voluta dal presidente del Consiglio. Dalla potenziale riduzione dei costi della politica alla scomparsa delle elezioni. Con alcuni dubbi ancora da chiarire di Luca Sappino I partiti, Forza Italia in testa, stanno chiedendo alcune modifiche rispetto al disegno di legge costituzionale approvato dal consiglio dei ministri. Alcuni senatori…

Pro e contro le riforme di Renzi (da Linkiesta – 31.03.2014)

RING: LA RIFORMA DI SENATO E PROVINCE Tagliare i corpi intermedi significa dare voce al Paese o eliminare chi disturba il manovratore? Luca Telese e Luca Comodo La riforma delle province e ancor più del Senato divide partiti, istituzioni (dopo l’opposizione del presidente del Senato, Piero Grasso), intellettuali e lo stesso governo, con la presa di distanza…

“LA DOPPIA MAGGIORANZA” di Andrea Morrone*

*http://www.rivistailmulino.it/news/newsitem/index/Item/News:NEWS_ITEM:2521 Il governo guidato da Matteo Renzi ha attirato l’attenzione dell’opinione pubblica soprattutto per la composizione della maggioranza e per le logiche che hanno condizionato la scelta di ministri e sottosegretari, entrambe nel senso della sostanziale continuità con la storia politica della Prima e della Seconda Repubblica…

Renzi porta il Pd nella famiglia dei socialisti europei (da la Repubblica – 28.02.2014)

di GIANLUCA LUZI Praticamente all’unanimità la Direzione del Pd ha votato per l’ingresso nella famiglia socialista e democratica europea, il Pse. Una decisione che sancisce la fine di un lungo percorso che in qualche modo rappresentava una anomalia: uno dei maggiori partiti di centrosinistra in Europa non era nella sua naturale famiglia di appartenenza. Il…

“L’ORA DELLA VERITA'” di Marc Lazar*

*http://www.rivistailmulino.it/news/newsitem/index/Item/News:NEWS_ITEM:2509 Per Matteo Renzi ha inizio la fase più dura. Sin qui si è rivelato un formidabile animale politico, in linea con le attese di tanti italiani non solo di centrosinistra, mostrandosi capace di rispondere perfettamente alla loro richiesta di un uomo nuovo…