L’Italia, paese di pigri. Per il 42% niente sport (da Diritto di Critica – 18.07.2014)

Da un’indagine Istat-Coni emerge una realtà preoccupate: aumentano i sedentari con seri rischi per la salute Paolo Ribichini Amanti dello sport. Ma solo quello da divano con patatine e pop corn al seguito. È questa l’immagine che emerge degli italiani dai dati Istat relativi ad una ricerca commissionata dal Coni di Giovanni Malagò. Il 42%…

Istat, la disoccupazione sale al 12,6%. Record tra le donne: sfiora 14% (da la Repubblica – 01.07.2014)

In termini assoluti i senza lavoro salgono del 4,1% rispetto al maggio 2013 a quota 3 milioni e 222 mila persone. Il tasso al femminile è ai massimi dal 2004, stabile al 43% per i giovani. L’Istituto di statistica rileva un “leggero miglioramento”, ma dopo il calo di aprile il tasso è tornato a salire…

Inflazione mai così bassa dal 2009. Calano i prezzi degli alimentari (da La Stampa – 30.06.2014)

A giugno rallenta ancora: la crescita annua si ferma allo 0,3% L’inflazione a giugno rallenta ancora: la crescita annua dei prezzi si ferma allo 0,3% dallo 0,5% di maggio. Lo rileva dell’Istat nella stima provvisoria sottolineando che è il livello più basso da quasi 5 anni (ottobre 2009). Su base mensile l’indice è in crescita…

La ripresa parte dalla tavola. I consumi crescono dello 0,4% (da La Stampa – 25.06.2014)

I dati di aprile dell’Istat. In crescita soprattutto quelle alimentari (+1,2%). In flessione, invece, la spesa per elettrodomestici, radio, tv e registratori GIUSEPPE BOTTERO Chiamatelo, se volete, effetto Pasqua. Sarà probabilmente merito di grigliate, pranzi in famiglia e barbecue, ma ad aprile, per i negozianti italiani, è arrivata una boccata d’ossigeno. In attesa di capire l’impatto…

Istat, per la prima volta calano separazioni e divorzi. Coldiretti: “Colpa della crisi, vivere da soli costa il 66% in più” (da l’Huffington Post – 23.06.2014)

  Nel 2012 le separazioni sono state 88.288 e i divorzi 51.319. In un contesto in cui i matrimoni diminuiscono, rispetto al 1995 le separazioni sono aumentate del 68,8% e i divorzi sono quasi raddoppiati. Questo trend di crescita sembra tuttavia registrare una battuta d’arresto negli anni recenti. Nel 2012, infatti, per la prima volta…

Disoccupazione, i numeri fanno paura. Quella verità nascosta nelle statistiche (da l’Espresso – 16.06.2014)

DATAGIORNALISMO Fermarsi a leggere solo il dato generale di chi non ha un lavoro è un errore: i numeri in nostro possesso mostrano  fenomeni meno noti, che interessano soprattutto donne e giovani. Mentre il titolo di studio sembra ancora l’unico antidoto al rimanere senza impiego. Naviga i nostri grafici interattivi DI DAVIDE MANCINO        …

ISTAT: Produzione industriale ad aprile 2014

Comunicato stampa: In aprile 2014 l’indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,7% rispetto a marzo. Nella media del trimestre febbraio-aprile l’indice ha registrato una diminuzione dello 0,1% rispetto al trimestre precedente. Corretto per gli effetti di calendario, in aprile 2014 l’indice è aumentato in termini tendenziali dell’1,6% (i giorni lavorativi sono stati 20…

ISTAT: Conti economici al I° Trimestre 2014

Comunicato stampa: Nel primo trimestre del 2014 il prodotto interno lordo (PIL), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2005, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è diminuito dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dello 0,5% nei confronti del primo trimestre del 2013, confermando la stima preliminare diffusa il 15 maggio…

La disoccupazione resta al top al 12,7%. Ma c’è un rimbalzo degli occupati (da la Repubblica – 30.04.2014)

L’Istat diffonde i dati provvisori per marzo, con il tasso di disoccupazione che resta ai massimi delle serie storiche. Rivisti al 12,7% anche i dati di gennaio e febbraio. Tra i giovani il tasso di disoccupazione è al 42,7%. Segnale positivo dalla ripresa degli occupati, 73mila in più del mese precedente con un tasso che…

Effetto Irpef sulla fiducia degli italiani: risale al massimo dal gennaio 2010 (da la Repubblica – 28.04.2014)

Ad aprile l’indice di fiducia dei consumatori tracciato dall’Istat registra un balzo da 101,9 a 105,4 punti. Migliorano sia le percezioni relative alla famiglia che per l’intero Paese, mentre restano stabili le aspettative sulla disoccupazione. Gli analisti: “Effetti positivi dagli sgravi fiscali” Lo leggo dopo MILANO – Buone notizie per le speranze di ripresa economica in…

Crisi, Istat: “In Italia oltre un milione di famiglie sono senza reddito da lavoro” (da Il Fatto Quotidiano – 21.04.2014)

Si tratta di nuclei al cui interno tutti i componenti attivi (ovvero quelli che partecipano al mercato del lavoro) sono disoccupati: mezzo milione corrisponde a coppie con figli, mentre 213mila sono monogenitore Nell’Italia che lotta per riprendersi dalla crisi economica ci sono ancora un milione e 130mila famiglie senza reddito da lavoro. Tradotto: si tratta di nuclei…

Taglio Irpef, le valutazione dell’Istat: sconto di 714 euro l’anno per i più poveri. Sgravi anche per 620 mila imprese (da La Stampa – 15.04.2014)

I calcoli sulle detrazioni previste nel Def del governo Renzi. Benefici anche per le famiglie più ricche: 451 euro di guadagno. Coinvolte nelle misure il 72,2% delle aziende. Ma preoccupa l’occupazione Il preannunciato taglio della pressione Irpef sul lavoro dipendente si tradurrà in un «guadagno medio annuo per beneficiario pari a 714 euro per le famiglie…

Il potere d’acquisto delle famiglie cala dell’1,1%, ma risale la propensione al risparmio (da la Repubblica – 07.04.2014)

Il reddito disponibile è salito dello 0,3% nel 2013, ma non è bastato per tenere il ritmo della pur bassa inflazione: la potenzialità d’acquisto ai minimi dal 1995. Risale la voglia degli italiani di mettere fieno in cascina, con una propensione al risaprmio che sfiora il 10% e cresce nettamente nell’ultima parte dell’anno. Profitti delle…

Crolla il prezzo delle case: -5,6% rispetto al 2012 (da la Repubblica – 03.04.2014)

Le rilevazioni dell’Istat rivelano un accelerazione al ribasso nel 2013: pesano soprattutto le vendite di abitazioni esistenti. Le compravendite sono scese del 9,2% MILANO – Crolla il prezzo delle case. La crisi rallenta le compravendita e quello che per lungo tempo è stato l’asset principale nel patrimonio degli italiani si deprezza senza fine. Addirittura, lo scorso…

Pensionati, il 42,6% prende meno di mille euro. Ma lo 0,1% supera i 10mila (da Il Fatto Quotidiano – 02.04.2014)

Nel 2012 il 33,9% dei trattamenti si è fermato sotto i 500 euro. Gli uomini ricevono in media più delle donne. Il sistema ha erogato in totale 270.720 milioni di euro, +1,8% sul 2011. Padoan: “Le pensioni, come ha detto Renzi, non si toccano”  Quasi metà dei pensionati nel 2012 ha percepito meno di mille…

Istat, la disoccupazione sale ancora: è al 13%, quella giovanile al 42 (da Il Fatto Quotidiano – 01.04.2014)

Secondo l’Istituto nazionale di statistica, cresce il numero dei senza lavoro, che supera la soglia dei 3,3 milioni. I giovani tra i 15 e i 24 anni in cerca di occupazione sono 678mila A febbraio 2014 la disoccupazione sale e si assesta al 13 per cento, mentre quella giovanile, che riguarda i giovani in cerca di lavoro…

Arte perduta per cemento e degrado: da nord a sud, tutte le Pompei d’Italia (da Il Fatto Quotidiano – 04.03.2014)

Da Roma a Sibari (Cs), da Bologna a Vicenza, da Bacoli (Na) a Crotone: la mappa dei luoghi storici e artistici minacciati dall’abbandono e dalla cattiva gestione. Non ci sono stime definitive al riguardo, ma si parla di almeno un 20% di monumenti andati distrutti di Manlio Lilli La storia dell’Italia unita è scandita da indagini…

Istat, nuovo record per la disoccupazione: a gennaio il tasso balza al 12,9 per cento (da la Repubblica – 28.02.2014)

Il dato è il peggiore dall’inizio delle serie dell’Istat, che per quelle trimestrali risale al 1977. Tra i giovani che lo cercano, i senza lavoro sono al 42,4%: 690 mila persone. L’anno scorso il peggiore della crisi: mezzo milione di occupati in meno. Renzi: “Cifra allucinante, subito il job act” MILANO – Nuovo record per la…

La fiducia delle imprese italiane al top da due anni (da la Repubblica – 27.02.2014)

Continua a migliorare la fiducia delle imprese: a febbraio l’indice composito del clima misurato dall’Istat, cresce a 87,9 da 86,8 di gennaio, registrando il quarto rialzo consecutivo. Anche il commercio e le costruzioni in recupero MILANO – La fiducia delle imprese a febbraio segna un altro rialzo, il quarto consecutivo, e l’indice si porta a 87,9,…

Una famiglia su quattro in disagio economico. Il Pil pro capite scivola sotto la media Ue (da la Repubblica – 11.02.2014)

Quasi cinque milioni di persone in povertà assoluta, sei nuclei su dieci con meno di 2.500 euro al mese. Il rapporto Istat “Noi Italia” fotografa tutte le difficoltà economiche del Belpaese. Spesa sanitaria contenuta, ma è troppo bassa anche quella per cultura e ambiente. Gli italiani sono pieni di macchine, ma calano gli incidenti mortali…

Fiducia dei consumatori in recupero: a gennaio sale a 98 punti da 96,4 (da la Repubblica – 28.01.2014)

A rilevare l’inizio in positivo del 2014 è l’Istat, che sottolinea come l’aumento sia dovuto al miglioramento registrato per la cosiddetta componente personale, riferita alla famiglia. Riguardo alla situazione economica del Paese si rileva un peggioramento lieve dei giudizi sulle condizioni attuali (il saldo passa da -129 a -130) MILANO – La fiducia dei consumatori risale…

Commercio al dettaglio fermo a novembre. Gli alimentari trainano un mini-recupero annuo (da la Repubblica – 24.01.2014)

A novembre le vendite al dettaglio segnano una variazione nulla su ottobre, mentre il raffronto tendenziale è positivo dello 0,1%. I grandi negozi vanno meglio, nei primi 11 mesi del 2013 si segna un calo del 2,1% MILANO – Vendite al dettaglio ferme a novembre. L’indice calcolato dall’Istat registra una variazione nulla su base congiunturale per…