Spesa pubblica, il disastro italiano in dieci punti (da Linkiesta – 01.07.2014)

Con la nostra dataviz Eurospending abbiamo confrontato la spesa italiana con quella dei Paesi Ue Francesco Cancellato e Isabella Rota Baldini TIZIANA FABI/AFP/Getty Images INDICE ARTICOLO Spesa totale: un continente con le mani bucate Welfare: le pensioni si mangiano tutto Politica e burocrazia: meno costa, più è efficiente Sanità: tanta spesa, poca tecnologia Istruzione: Italia maglia nera…

Lettera a un figlio che a votare (forse) non ci pensa nemmeno – “VOTARE NON SI DEVE, MA CONVIENE” di Bruno Simili*

*http://www.rivistailmulino.it/news/newsitem/index/Item/News:NEWS_ITEM:2602 L’idea di scriverti per provare a convincerti ad andare a votare domenica non mi sarebbe venuta se avessi anche solo il sospetto che il tuo voto potrebbe essere troppo distante dal mio. Del resto le citazioni a effetto, di cui in molti casi non si conosce neppure l’origine certa, tipo “la tua libertà finisce…

Gli italiani e l’Europa tra identità e fiducia lo spread è alto (da La Stampa – 28.04.2014)

Indagine LaST per La Stampa: gli italiani sentono di appartenere al Paese ma anche all’Ue. Meno stimate le istituzioni, ma Bruxelles meglio di Roma LAPRESSE DANIELE MARINI* Un vento minaccioso attraversa il vecchio continente. A poche settimane dal voto che deve eleggere il Parlamento europeo, aumenta la preoccupazione nei confronti di un orientamento avverso all’Ue. Una…

Le mille leggende sul Fiscal Compact (da Linkiesta – 28.04.2014)

Il Fiscal Compact non è un obbligo su entrate e uscite né il colpevole dei problemi dell’Italia Luigi Marattin PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images Che le distorsioni e deformazioni del dibattito pubblico si fossero talmente aggravate da inquinare e rendere altamente impreciso (o spesso completamente falso) quasi tutto quello che gira sul web o nella maggior parte…

Internet in Europa: l’Italia è ancora in fondo alla classifica (da Il Fatto Quotidiano – 07.04.2014)

di Jacopo Ottaviani Sono ancora più di un terzo gli italiani che non hanno mai usato internet. È questo uno dei dati che emerge dalle ultimi indagini di Eurostat in tema dibanda larga e alfabetizzazione digitale. L’istituto di statistica europeo ha infatti rilevato che, al 2013, il 34% della popolazione italiana non ha mai navigato. Un dato che posiziona l’Italia in fondo alla classifica europea, sotto…

Migranti, la guerra del Mediterraneo (da l’Espresso – 31.03.2014)

IL PIÙ AMPIO MONITORAGGIO EUROPEO REALIZZATO DA UN TEAM INTERNAZIONALE DI 10 GIORNALISTI Sono oltre 23 mila le persone morte in 14 anni nel tentativo di raggiungere l’Europa. Il 50 per cento in più rispetto alle stime ufficiali. Un’inchiesta, realizzata con gli strumenti del data journalism, rivela un bilancio drammatico per dimensioni e numero di…

L’Europa si scioglie e nessuno ci pensa (da l’Espresso – 25.03.2014)

Massimo Cacciari Parole nel vuoto Le forze populiste e i movimenti di protesta possono prevalere nelle prossime elezioni per il Parlamento di Strasburgo. E i nostri partiti, diversi da tutti gli altri, rischiano solo di contribuire allo stato confusionale dell’Unione Le prossime elezioni possono consegnarci un parlamento europeo in cui le forze politiche che hanno…

Così l’Italia è diventata euroscettica (da Linkiesta – 20.03.2014)

C’ERA UNA VOLTA L’EUROPEISMO L’Ue sta andando nella direzione sbagliata o sta aiutando i cittadini? Le risposte Paese per Paese I dati di Ipsos European Pulse 2014 mostrano, oltre alla percezione dei cittadini europei rispetto all’andamento dell’Ue, nel dettaglio incidenza delle misure comunitarie da una parte e impatto positivo delle stesse dall’altra. Abbiamo riassunto tutte…

L’Europa boccia gli stage a pagamento (da l’Huffington Post – 17.03.2014)

Contro la piaga degli stagisti sfruttati e sottopagati l’Europa si trasforma in un timido gattino. Altro che ruggito da leone nei confronti degli Stati, tra cui l’Italia, che non tengono i conti pubblici in ordine. Il colpo di spugna è arrivato pochi giorni fa dalConsiglio dell’Unione europea, che ha approvato una raccomandazione sul quadro di…

La guerra di Kiev, Europa invertebrata (da Linkiesta – 19.02.2014)

25 MORTI NELLA NOTTE. LA DIRETTA Yanukovich: «Hanno passato i limiti, ci saranno conseguenze». La comunità internazionale reagisce 19 febbraio Giornata spettrale oggi a Kiev, dopo gli scontri scoppiati nella notte a Kiev tra manifestanti e opposizione. Scuole e stazioni della metropolitana sono stati chiusi, e il ministro della Difesa ucraino, Pavel Lebedev, ordina l’invio…

“Quando arrivarono in europa i primi Homo sapiens?” di Alice Danti*

Illustrazione di Jon Foster, National Geographic *http://www.nationalgeographic.it/scienza/2014/02/13/news/quando_arrivarono_in_europa_i_primi_homo_sapiens_-2010567/ Una nuova ricerca pubblicata su Journal of Human Evolution fa il punto sulla cronologia dell’Uluzziano, la cultura materiale (ovvero il corredo di utensili) associata ai più antichi resti di uomo anatomicamente moderno in Europa. 

Merkel: «Un web europeo sottratto agli Usa» (dal Corriere della Sera – 16.02.2014)

LA SVOLTA DOPO LO SPIONAGGIO DA PARTE DELLA NSA Costruire una rete internet al riparo dalle intercettazioni oltre Atlantico. Ne discuterà col francese Hollande La cancelliera tedesca Angela Merkel con il presidente francese François Hollande (Epa/Kay Nietfeld) Costruire una rete di comunicazioni che parli europeo e non più americano, bypassando gli Stati Uniti dove non sono…

I confini del realismo (dal Corriere della Sera – 10.02.2014)

EDITORIALE: IL REFERENDUM IN SVIZZERA di Sergio Romano Molti referendum svizzeri sono strettamente locali e, al di là delle frontiere della Confederazione, pressoché incomprensibili. Ma quello di ieri è un referendum «europeo», vale a dire destinato a provocare discussioni e ripercussioni in tutti i Paesi dell’Unione. Quando decidono, sia pure con un piccolo margine, che l’immigrazione…

Le paure che muovono l’Europa (da La Stampa – 10.02.2014)

GIOVANNA ZINCONE Il referendum di revisione costituzionale che ha vinto ieri in Svizzera mira a limitare l’immigrazione in generale, ma impatterà in specie su quella dei cittadini dell’Ue. Infatti, non si limita a introdurre la possibilità di programmare i flussi migratori imponendo tetti massimi, ma prevede pure la revisione degli accordi internazionali in contrasto con…

“EUROPA, MINORANZE E RAZZISMO. DALLA SLOVACCHIA ARRIVA IL MURO ANTI-ROM” di Matteo Tacconi*

Nella foto: Lunik 9, un vero e proprio ghetto abitato dalla minoranza rom a Kosice, in Slovacchi *http://www.reset.it/reset-doc/europa-minoranze-e-razzismo-dalla-slovacchia-arriva-il-muro-anti-rom Da Reset-Diaogues on Civilizations Nell’anno appena trascorso Kosice, seconda città della Slovacchia, è stata capitale europea della cultura. Sono arrivati una cinquantina di milioni di euro in finanziamenti, oltre a una buona, buonissima risonanza mediatica…

È il momento di “scassare tutto” il sistema Italia (da Linkiesta – 20.01.2014)

LA LEZIONE DI MACHIAVELLI Un Paese inerte, ancorato al Novecento, dove le riforme sono osteggiate da chi gode dello status quo Fabiano Amati* «… non lasciare cosa niuna intatta», avrebbe detto un fiorentino, parlando “sopra” i primi dieci libri della storia di Tito Livio. C’è da dire che pur scassando a volontà, la maggior parte dei…