Crescent, nuovo scontro sugli atti pubblicati dal Comune (da la Città – 12.07.2014)

Italia Nostra e comitato del “no” insorgono: “Documenti parziali e manipolati, ci riserviamo azioni di denuncia” Ancora uno scontro tra Comune da un lato e Italia Nostra e comitato No Crescent dall’altro. Ad alimentare la polemica è stavolta la dichiarazione con cui il sindaco Vincenzo De Luca ha annunciato la pubblicazione sul sito internet dell’ente…

Il niet dei piani alti a Miccio (da Cronache del Salernitano – 02.07.2014)

di Andrea Pellegrino Ha tentato fino all’ultimo di passare la palla ad altri ma alla fine il soprintendente Miccio ha dovuto esprimere il parere sul Crescent. L’ultima nota è del Soprintendente regionale che avrebbe confermato la competenza dell’organo di tutela salernitano, quindi di Gennaro Miccio, sulla vicenda Crescent e Piazza della Libertà. Il soprintendente, a…

Stop al Crescent, contromossa di De Luca: prepara il ricorso al Tar (da SALERNOTODAY – 02.07.2014)

Il primo cittadino di Salerno consulta i suoi legali e i consiglieri di maggioranza per impugnare il parere negativo della Soprintendenza sul progetto Fare ricorso al Tar. E’ una delle ipotesi che – rivela oggi il quotidiano Il Mattino – sta valutando insieme ai suoi più stretti collaboratori e ai consiglieri di maggioranza il sindacoVincenzo De Luca dopo il…

Vista mare, Fusandola e materiali: i no di Miccio al Crescent (da la Città – 30.06.2014)

Il soprintendente: preavviso di diniego e convocazione di un tavolo tecnico per discutere delle prescrizioni. La decisione slitta di altri sessanta giorni. di Barbara Cangiano Una veduta del Crescent Vista mare, materiali adoperati e deviazione del torrente Fusandola: sono queste alcune delle prescrizioni contenute nella relazione sul Crescent che venerdì il soprintendente Gennaro Miccio ha inviato…

Crescent, ecco il parere di Miccio (da Cronache del Salernitano – 28.06.2014)

di Andrea Pellegrino Alle ore 12,00 di ieri mattina il Soprintendente di Salerno Gennaro Miccio aveva prodotto e trasmesso il parere sul Crescent. Tecnicamente ha espresso un preavviso di diniego, segno che – così come anticipato ieri mattina su queste colonne – ci sono prescrizioni, osservazioni ed aggiustamenti che il Comune ed i privati dovranno…

Crescent, sì con prescrizioni (da Cronache del Salernitano – 27.06.2014)

di Andrea Pellegrino Poche ore ed il parere sul Crescent dovrebbe arrivare all’attenzione della responsabile dell’ufficio trasformazioni urbanistiche, Cantisani, del Comune di Salerno. Il Soprintendente Gennaro Miccio ha, infatti, assicurato che il parere – così come richiesto dall’amministrazione comunale ed entro i termini previsti (45 giorni) – ci sarà. Il calendario segna sabato come ultimo…

De Luca querela Italia Nostra e Fdc: «Voglio danni per critiche a Crescent» (dal Corriere del Mezzogiorno – 27.06.2014)

Il sindaco: «Invito la Procura a intervenire subito, questa gente non può dire che ci sia speculazione» SALERNO – Una querela per diffamazione nei confronti di Italia Nostra e Figli delle Chiancarelle. Con richiesta di risarcimento danni per le posizioni assunte dall’associazione ambientalista e dal movimento civico nei confronti di piazza della Libertà e del Crescent,…

Miccio prende tempo. L’ok sarà del Comune (da Cronache del Salernitano – 24.06.2014)

di Andrea Pellegrino L’exit strategy sulla vicenda Crescent pare sia stata individuata. Soprattutto pare che il Soprintendente Miccio si sgraverà di un compito assai complicato. A salvare tutti, almeno sulla carta, dovrebbe essere una sentenza del Tar Puglia del 6 febbraio 2014 che si pronuncia sull’autorizzazione paesaggistica, all’indomani delle nuove norme stabilite dal decreto del…

Da Salerno due dossier a Renzi: uno per il Crescent, l’altro sul Cilento (dal Corriere del Mezzogiorno – 24.06.2014)

IL CASO Sull’opera del Comune inviato da Italia Nostra e Fdc, quello sulla viabilità a sud della provincia da Valiante (Pd) SALERNO – Due dossier consegnati al premier Matteo Renzi nella stessa giornata ed entrambi dalla provincia di Salerno. Il primo è sul Crescent, spedito da Italia Nostra e Figli delle Chiancarelle, il secondo sulla viabilità…

Alle spalle del Crescent altri immobili. No alla demolizione della Capitaneria (dal Corriere del Mezzogiorno – 12.06.2014)

La Soprintendenza scopre dopo 7 anni che quel palazzo ha un valore storico. Stessa sorte per Dogana e sede vigili. Sorgeranno nuove strutture con il supporto dei privati (clicca per ingrandire) SALERNO – Cosa succede alle spalle del Crescent? O quantomeno, cosa è previsto che accada? La prima progettazione, quella che portò agli indirizzi del 2007, non…

Urbanisti, intellettuali e scrittori italiani contro la realizzazione del Crescent (dal Corriere del Mezzogiorno – 22.05.2014)

Salerno, lettera al ministro: firmano da Settis a Maddalena. Ci sono anche Montanari, Baldeschi e Cogliati Dezza Quarantotto tra urbanisti, intellettuali e professionisti italiani hanno inviato una lunga lettera al ministro Franceschini contro la realizzazione del Crescent. Tra i firmatari ci sono Salvatore Settis (noto storico dell’arte e archeologo), Paolo Maddalena (docente universitario ed ex vicepresidente…

«Sul Crescent intimidazioni alla Sovrintendenza» (da la Città – 18.04.2014)

Il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, nel suo intervento a Lira Tv, ha puntato l’indice contro la lettera inviata dall’associazione Italia Nostra Nel corso della trasmissione televisiva “Salerno Città Europea”, in onda questo pomeriggio sull’emittente Lira Tv, il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, tra i tanti argomenti trattati, ha riservato uno spazio parteicolareggiato…

Caso Crescent: chiuse le indagini 26 indagati tra cui il sindaco De Luca (da Citizen Salerno – 17.04.2014)

Il progetto Crescent Indagato anche Rainone senior per minacce, l’imprenditore risponde “é un film di fantasia” Continua la bufera Crescent. Due giorni fa, infatti, la Procura della Repubblica di Salerno ha chiuso le indagini notificando al sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, e ad altri 25 indagati l’avviso che assegna venti giorni di tempo per chiedere di essere…

Diritti edificatori del Crescent. Turbativa d’asta per Rainone (da Cronache del Salernitano – 15.04.2014)

di Andrea Pellegrino «Commessi atti volti a turbare la regolare gara». Finisce con l’accusa di turbativa d’asta la vicenda legata ai diritti edificatori del Crescent. Ad essere destinatario dell’avviso di conclusione indagine è Aldo Rainone, quale capofila dell’Ati aggiudicataria dei diritti edificatori della mezza luna di Bofill. E tra gli indagati – che ora rischiano…

«Beato chi vivrà al Crescent così non lo vedrà» (da Cronache del Salernitano – 10.04.2014)

di Francesco Carriero «L’unica cosa positiva di abitare al Crescent è che da lì la struttura non si vede». Parola di Tommaso Montanari, storico dell’arte presso l’Università Federico II di Napoli ed autore del libro “Istruzioni per l’uso del futuro”, presentato ieri pomeriggio presso il Museo Diocesano di Salerno, nel evento organizzato dall’associazione Italia Nostra…

Crescent, Comune contro ex assessore: Martino presenta esposto in Procura (dal Corriere del Mezzogiorno – 09.04.2014)

DOPO LA RICHIESTA DI PROVVEDIMENTO DISCIPLINARE L’architetto consegna ai pm una sua memoria sul caso SALERNO – La stessa lettera di replica alla diffida e alla richiesta di avvio del procedimento disciplinare del Comune di Salerno, Fausto Martino l’ha inviata anche alla procura. Perché il caso Crescent non ha varcato solo la soglia dei tribunali…

Comune di Salerno chiede al ministero provvedimento disciplinare per Martino (dal Corriere del Mezzogiorno – 08.04.2014)

Palazzo di Città al Mibac: punite il mio ex assessore che lavora in Soprintendenza perchè è contro il Crescent SALERNO – Non è solo una diffida ma un vero e proprio attacco quello che il Comune di Salerno ha sferrato contro Fausto Martino. I due nemici – ex amici – il sindaco e l’ex assessore-funzionario della…

Autorizzazione Crescent, il Soprintendente preferisce far decidere Napoli o Roma (dal Corriere del Mezzogiorno – 04.04.2014)

Dopo la «scomunica» del Comune nei confronti di Martino SALERNO – Ora che il Consiglio di Stato ha chiarito i ruoli di Comune e Soprintendenza sull’autorizzazione paesaggistica per il Crescent, l’amministrazione De Luca dovrebbe chiedere il parere alla seconda e questa deve darlo. Ma le cose non sono così semplici: c’è una lettera che complica…

«Miccio dica se è sanabile». I permessi? «Ne manca uno» (da Cronache del Salernitano – 29.03.2014)

di Andrea Pellegrino I tempi non si prospettano brevi sul Crescent. Ed i contenziosi amministrativi pare non si fermino qui. Non fosse altro che dal Consiglio di Stato l’attesa posizione netta non c’è stata. Tant’è che le interpretazioni sono tante e tali che alla fine tutti gridano vittoria. Al centro della vicenda ora c’è il…

SALERNO – CRESCENT: “TESTO SENTENZA CONSIGLIO DI STATO del 26.03.2014″* – MODALITA’ ESECUTIVE DELLA SENTENZA 23 dicembre 2013, n. 6223 (di annullamento delle autorizzazioni paesaggistiche rilasciate dal Comune di Salerno per la realizzazione dell’edificio “Crescent”)

*http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Consiglio%20di%20Stato/Sezione%206/2014/201401478/Provvedimenti/201401472_11.XML N. 01472/2014 REG.PROV.COLL. – N. 01478/2014 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) ha pronunciato la presente SENTENZA sul ricorso numero di registro generale 1478 del 2014, proposto da: Soc. Crescent s.r.l., in persona del legale rappresentante, rappresentata e difesa dagli avvocati Mario Sanino, Lorenzo Lentini e…

Crescent a rischio abbattimento (da Cronache del salernitano – 27.03.2014)

di Andrea Pellegrino Abusivo e non sanabile. La mazzata potrebbe essere clamorosa per il Comune di Salerno e per la Crescent srl. La sentenza sul Crescent è stata depositata dai giudici del Consiglio di Stato ma con molta probabilità il dispositivo si conoscerà, nel dettaglio, solo oggi. Secondo le prime informazioni, i giudici di Palazzo Spada avrebbero…

Crescent bocciato al Consiglio di Stato: non è valida la procedura del Comune (dal Corriere del Mezzogiorno – 27.03.2014)

LA SENTENZA Bisognerà ricominciare l’iter per l’autorizzazione da zero. E adesso il ruolo determinante spetta alla Soprintendenza SALERNO – I dubbi sono ancora tanti, ma un tassello del complicato mosaico Crescent è stato messo. L’autorizzazione paesaggistica rilasciata dal Comune di Salerno il 14 febbraio scorso è stata dichiarata nulla. Il Consiglio di Stato ha depositato ieri…

Salerno, intervista al “Sì Crescent” e “No Crescent” idee e fatti a confronto (da ORCO PRESS NOTIZIE – 25.03.2014)

I salernitani sono divisi tra chi il Crescent lo vuole e chi no, per questo motivo abbiamo deciso di mettere a confronto il “Coordinamento Sì Crescent” con il “Comitato No Crescent“. La storia dei Crescent parte da lontano, quando nel 2007 il Comune di Salerno ha dato inizio al processo di riqualificazione del “Fronte del Mare” per…

Ancora poche ore a disposizione per partecipare al sondaggio sulla riqualificazione dell’area di Santa Teresa

Ancora poche ore a disposizione per esprimere la vostra opinione sull’opera di riqualificazione dell’area di Santa Teresa, il sondaggio proposto da Noi Dem Salerno, “No Crescent, Si Crescent, ma i salernitani che cosa pensano della riqualificazione dell’area di Santa Teresa?”, le 9 domande del sondaggio alle quali sarà possibile rispondere entro e non oltre le ore…

Salerno: NoiDem, successo sondaggio Crescent (da dentroSalerno – 13.03.2014)

A poco più di 48 ore dal lancio del sondaggio via web proposto da Noi Dem Salerno sulla riqualificazione dell’area di Santa Teresa, “No Crescent, Si Crescent, ma i salernitani che cosa pensano della riqualificazione dell’area di Santa Teresa?”, sono più di un migliaio coloro che hanno risposto ai 9 quesiti posti, più di 4.000 le visite al…