Nicodemo e Vaccaro bocciano De Luca (da la Città – 20.07.2014)

Il dirigente nazionale del Pd: “Vinceremo solo con un candidato innovativo”. E oggi ad Agropoli arriva il ministro Boschi

di Angela Caso

«Vinceremo le elezioni regionali in Campania grazie ad un candidato innovativo e un programma credibile. Non con alleanze caravanserraglio». A dirlo, o meglio a scriverlo in un post su Facebook, è Francesco Nicodemo, campano e responsabile comunicazione nazionale del Pd. In pochi caratteri il giovane politico napoletano ha bocciato su tutti i fronti la possibile candidatura a presidente del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.

Lo stesso che, soltanto venerdì sera dal palco della Festa dell’Unità di Agropoli  (dove stasera arriva il ministro Boschi), aveva annunciato la sua intenzione di scendere in campo ed aveva anche aperto a tutte le forze moderate e persino al collega di Napoli Luigi De Magistris. Che tra i due non ci sia un buon feeling è cosa risaputa e non sorprende, quindi, la presa di posizione di Nicodemo che invece preferirebbe un volto giovane e più rappresentativo dello spirito renziano, magari quella Pina Picierno che in molti dicono sempre più intenzionata a correre per le primarie.

Ma a rendere difficile la vita al primo cittadino di Salerno ci pensa anche il gruppo che fa riferimento al deputato Guglielmo Vaccaro che ha deciso di presentare una candidatura autonoma alle primarie, ovvero quella della senatrice Angelica Saggese. «E’ una decisione che incoraggio molto – ha commentato in merito lo stesso Vaccaro – Sarebbe la notizia migliore per la politica campana perchè ha tutte le doti per essere una buona amministratrice. Lei ha dato la sua disponibilità». Ma sbaglia chi pensa che questa indicazione sia solo un modo per creare problemi a De Luca nel suo territorio, su questo il deputato è molto chiaro.

«La sua candidatura – ha detto – non è riconducibile ad una dinamica provinciale, perchè i senatori rappresentano l’intera regione. Lei poi con il suo ruolo ha anche una dimensione nazionale». C’è però un dato su cui riflettere il 14 agosto, non a caso, Matteo Renzi sarà a Napoli. Un incontro che sarà l’occasione per discutere e magari sciogliere il nodo delle candidature. E se il segretario nazionale dovesse arrivare con un suo nome e chiedere di convergere tutti sulla sua indicazione?. «Sicuramente è ragionevole pensare che si possa fare una sintesi – dice Vaccaro – Ma abbiamo tardato troppo nel comporre gli organi e vedo difficile che si riuscirà a definire il candidato con una decisione collegiale. In politica non esistono errori che non si pagano».

Quindi tutto quello che accadrà di qui a ottobre sarà anche il risultato di questi mesi di profonde spaccature interne. «Il 14 saremo sicuramente tutti a Napoli – continua – a discutere con Renzi dei problemi della regione e gli affideremo la nostra valutazione su ciò che serve alla nostra terra. Spero si accorga un po’ più del Sud e della Campania in particolare. C’è bisogno di un cambio di passo. Il Governo non ha ancora fatto arrivare in Campania gli effetti della sua azione. Forse se avessimo una squadra regionale con volti freschi che somigliano a quelli di Angelica, le nostre istanze sarebbero rappresentate meglio». Quindi De Luca è troppo “anziano” per poter essere candidato in questo momento storico? «Ho rispetto per gli anziani, soprattutto perchè da loro possono arrivare preziosi consigli. Ma De Luca non è ancora anziano a sufficienza per dare consigli e non ha nemmeno la freschezza per dare lo slancio che ci serve». Per il sindaco arriva quindi una seconda bocciatura

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...