La crisi terreno fertile per il lavoro nero: maglia nera per Salerno (da Metropolis – 30.06.2014)

Impietosi i dati presentati dalla Direzione provinciale guidata dall’ingegnere Rossano Festa

di MARCO RARITA’

 

SALERNO – «La cultura dell’illegalità è costante nella provincia di Salerno e va di pari passo con la crisi di questi anni». Così il direttore della direzione territoriale del lavoro, Rossano Festa, ha commentato tutti i dati presentati dall’ufficio salernitano sulle ispezioni avviate sul territorio. «I dati del lavoro nero dal 2013 sono rimasti pressoché costanti, la nostra attività si svolge comunque a tutto campo, non viene tralasciato nessun settore, questo è importante – ha dichiarato Rossano Festa – Noi siamo andati in tutti i vari paesi della provincia di Salerno, purtroppo questi sono i numeri che abbiamo rilevato, numeri costanti come la nostra crisi.

Per il lavoro nero c’è l’aumento delle sanzioni, avvenuto nel gennaio di quest’anno, sono aumentate le sanzioni per il lavoro nero, da 1.500 euro per la diffida si è passati a 3.900 euro, è un bel salto, quindi questo è un deterrente molto importante, in effetti il ‘nero’ non conviene più, questo lo deve capire ogni datore di lavoro. Anche gli stessi consulenti devono fare un attività di persuasione verso i propri clienti di non toccare assolutamente il lavoro nero, per nessun motivo. Ci sono tanti strumenti in questo momento, i tirocini formativi, l’apprendistato, i voucher, ci sono gli strumenti per poter stare in regola, quindi è una certa cultura che bisogna cambiare».

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...