De Luca ci ricasca e accusa i giornali: «Non li leggete, non buttate via i soldi» (dal Corriere del Mezzogiorno – 27.06.2014)

Aveva già detto: meglio le zeppole che i quotidiani

De_Luca_Lira_Tv«Non leggete i giornali locali, non buttate soldi. E’ tutta malvivenza come direbbe il senatore Razzi». Vincenzo De Luca ha perso un’altra buona occasione per evitare offese. La scorsa settimana aveva arringato il popolo invitandolo ad acquistare le zeppole e non i quotidiani, oggi ha bissato dalla consueta tribuna televisiva settimanale che non è più una trasmissione ma un interminabile comizio elettorale. Anche stavolta la ragione dell’affondo del sindaco contro la stampa è la stessa: De Luca critica gli articoli che non sono in linea con il suo dogma politico-istituzionale, giammai lo scritto deve avere il carattere di lesa maestà. Il primo cittadino preferirebbe tanti piccoli Winston – protagonista di “1984” di George Orwell – operosi scribacchini presso il Ministero della Verità, anche se in questo caso il nostro gradirebbe istituire un assessorato al ramo, con il compito di riscrivere la storia sulla scorta degli ordini trasmessi via posta pneumatica dai superiori. Per fortuna così non è. O almeno questo criterio non vale per tutti. Sorprende invece che il giornalista ingaggiato dal Comune, che si occupa settimanalmente di trasferire il verbo del sindaco alle redazioni, non abbia avuto il tatto – da espressione di questa categoria professionale – di eliminare dal comunicato l’attacco alla stampa. Ha una sola giustificazione in tal senso: può darsi viva la stessa condizione di Winston.

Clicca qui per leggere il resto dell’articolo

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...