Disoccupazione, il dramma degli over 50 “Alla nostra età nessuno ci vuole” (da l’Espresso – 26.06.2014)

Negli ultimi sei anni gli adulti senza impiego sono più che raddoppiati e hanno raggiunto la quota di 438 mila. Padri e madri, senza sussidi né agevolazioni e con figli a carico. «Ora vacilla il welfare familiare»

DI FRANCESCA SIRONIimage (1)«Abbiamo aperto uno sportello d’aiuto a Milano poche settimane fa. Attivo un giorno a settimana. Vi si sono già rivolte 250 persone. Soprattutto uomini. Cinquant’anni. Tutti classe media. Quelli che avevano due macchine in famiglia. E oggi chiedono consiglio su come usare i mezzi pubblici gratis». Armando Rinaldi ha fondato nel 2002 Atdal over40, un’associazione nata per rappresentare e far conoscere le ragioni di chi viene cacciato dal mondo del lavoro da adulto.

Se il fenomeno è costante (lo stesso Armando è stato costretto alle dimissioni nel 1999 a 51 anni), la crisi economica lo ha ingigantito. In questi giorni il Censis ha pubblicato gli ultimi dati, che fotografano come la disoccupazione sia tutt’altro che un problema giovanile: 438 mila over 50 sono in cerca di lavoro, il 146 per cento in più rispetto al 2008. Solo nel 2013 i “buttati fuori” sono stati 64 mila. Nel Centro Nord del Paese, mostrano i dati dell’Istat, gli adulti senza stipendio sono più degli under 35. E non si tratta solo di licenziamenti. Sempre dal rapporto Censis emergono le nuove frontiere della precarietà adulta, raccontata da “l’Espresso” pochi mesi fa: i cinquantenni a cui è chiesto di lavorare part-time anziché a tempo pieno sono aumentati del 46,5 per cento in sei anni.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...