“Mare monstrum”, Legambiente: “40 infrazioni al giorno” in acqua e sulle coste (da la Repubblica – 22.06.2014)

Il report assegna anche le bandiere nere, quest’anno andate al Mose e Grandi navi

170657834-364ce685-7235-4528-8228-020185697180Aumentano i reati a danno di mare e coste, al ritmo di 40 infrazioni al giorno, 14.504 in tutto nel 2013 accertate da forze dell’ordine e Capitaneria di porto. Questo il dato che emerge dal report di Legambiente ‘Mare Monstrum’, che assegna anche le bandiere nere ai ‘pirati’ del mare quest’anno andate al Mose e Grandi navi, a Costa Crociere, alla provincia di Salerno, al ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi e al Porto di Molfetta.
Intanto il 21 giugno salpa Goletta verde, la campagna di Legambiente che fa un check-up del nostro ecosistema marino. Ed il 25 inizierà il viaggio della Goletta dei laghi. Il numero dei reati – si legge nel report dell’associazione – è stato costante negli ultimi 4 anni. Rispetto all’anno precedente c’è stato un incremento del 7,3%. La pesca di frodo rappresenta il 42% delle illegalità: sono state sequestrate più di 1 milione e 600 mila chilogrammi di pescato e le regioni più coinvolte sono Puglia, Campania, Sicilia, Calabria e Veneto. Più del 22% dei reati (3.264) riguarda lo scarico abusivo; la colpa è della cattiva depurazione (in aumento del 26%) e di scarichi fognari inadeguati, ma anche per lo sversamento di idrocarburi.
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: