Ora De Luca convochi le zeppole (dal Corriere del Mezzogiorno – 21.06.2014)

IL CORSIVO

Dopo l’ennesimo attacco ai giornali

Il sindaco De Luca ha ripetuto nella consueta tribuna televisiva del venerdì che è meglio comprare una zeppola che un quotidiano. Ha liquidato sprezzante come «palle per vendere qualche copia in più» alcune indiscrezioni apparse nei giorni scorsi sulle liste che dovrebbero sostenerlo nella scalata alla Regione a seguito dell’endorsement su Facebook di un suo assessore comunale aspirante candidato.

Non solo, i giornalisti sono stati bollati come «cialtroni» e il consiglio rivolto ai telespettatori, nell’impossibilità di «fare querele ogni mattina o chiedere smentite», è sempre lo stesso: meglio acquistare una zeppola che un quotidiano, se ne acquista in salute. Fa specie che queste riflessioni così tranchant e in linea con quei regimi in cui i giornali sono ridotti al silenzio provengano da un amministratore locale che se non avesse incassato, nel bene e nel male, tanta attenzione da parte della stampa, oggi sarebbe ancora un perfetto sconosciuto.

Clicca qui per leggere il resto dell’articolo

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...