Estate, aumentano i vacanzieri ma crolla la spesa (da la Repubblica – 21.06.2014)

Secondo Confesercenti partiranno 27 milioni di persone, ma uno su tre rimarrà a casa. Nel complesso spenderanno 21,5 miliardi: 3,2 in meno rispetto allo scorso anno. Cala la voglia di mare, agosto il mese preferito

MILANO – Tanta voglia di vacanze, ma con parsimonia e senza troppe illusioni: anche perchè, per il 45% degli italiani, quella del 2014 sarà ancora “un’estate di stagnazione”. Quindi sì a più vacanze, ma con maggior attenzione ai costi: cresce per la prima volta dall’estate 2010 il numero dei vacanzieri (+6%, pari a 1.542.000 di persone in più) ma la spesa media per persona registra un notevole passo indietro (-18% sullo scorso anno) attestandosi a 788 euro.

E’ questa la fotografia scattata dall’indagine Confesercenti-SWG sulle vacanze estive 2014. Quest’estate, gli italiani che hanno pianificato un viaggio o un periodo di ferie saranno il 64%, circa 27 milioni di persone, mentre uno su tre resterà a casa.  La spesa complessiva dei vacanzieri però calerà a 21,5 miliardi di euro: 3,2 miliardi in meno rispetto allo scorso anno (-13%). Diminuisce anche la durata della vacanza: quest’anno gli italiani trascorreranno fuori casa in media 11 giorni, contro i 12 dello scorso anno ed i 14 del 2008, prima della crisi.

Clicca qui per leggere il resto dell’articolo

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...