Salerno Sistemi, debiti per 16 milioni: ma i dirigenti conservano gli stipendi d’oro (dal Corriere del Mezzogiorno – 13.06.2014)

LA SOCIETA’ CONTROLLATA DAL COMUNE

Sacrifici solo per i lavoratori: meno 57 euro in busta paga e ridotto il valore dei buoni pasto. Scatta la rivolta

SALERNO – Cosa succede se un’azienda, soprattutto pubblica, è in difficoltà? Si chiedono sacrifici a tutti. Ma non a Salerno. Qui a rimetterci sono soltanto i lavoratori. Allora succede che a Salerno Sistemi, l’azienda controllata dal Comune di Salerno, ha debiti consolidati per 16 milioni di euro. E il management decide di tagliare gli stipendi a tutti i lavoratori: meno 57 euro in busta paga al mese, ridotto il valore dei buoni pasto. I dirigenti, però, hanno ben pensato di evitare di toccare i propri stipendi d’oro. E, come ha rivelato Cronache del Mezzogiorno, l’amministratore delegato ha mantenuto uno stipendio di cinquantamila euro mentre nel collegio sindacale il presidente incassa 21mila euro e gli altri due membri 14mila euro.
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...