La Corte: avere figli è un diritto che non può essere negato (da l’Espresso – 11.06.2014)

Depositate le motivazioni della sentenza con cui i giudici costituzionali hanno abolito il divieto all’eterologa. Per i magistrati, non ci sarà bisogno di nuove leggi. E non appena la sentenza sarà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, novemila famiglie in attesa potranno avere accesso alle cure in Italia

DI FRA. SI.
La Corte: avere figli è un diritto che non può essere negato

Essere genitori è un diritto. Anche per le coppie sterili. Anche per quelle con le patologie più gravi, a cui una legge del 19 febbraio 2004 impediva di accedere alla fecondazione attraverso gameti esterni alla coppia, la cosiddetta “eterologa”. Ieri i giudici della Corte Costituzionale che il 9 aprile avevano abolito il divieto attraverso una sentenza, ne hanno depositato le motivazioni. Che non appena saranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale (azione prevista a giorni) permetteranno a novemila coppie in attesa di iniziare le cure.

Come nel dibattito avviato da “l’Espresso” , i magistrati non si sono limitati ad abbattere i paletti legali previsti dal parlamento. Ma hanno parlato di diritti, discriminazioni e di una genitorialità ormai non più legata al Dna. «La determinazione di avere o meno un figlio, anche per la coppia assolutamente sterile», scrivono: «riguarda la sfera più intima ed intangibile della persona umana». Per questo si tratta di un diritto «incoercibile», che non può essere impedito, frenato, nella sua realizzazione. Perché «diventare genitori e formare una famiglia che abbia dei figli» è «espressione della fondamentale e generale libertà di autodeterminarsi».

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...