Ocse: superindice aprile, l’Italia unica ad accelerare tra i G7 (da la Repubblica – 10.06.2014)

L’indicatore sale a quota 101,6 punti dai 101,4 di marzo: su base annua l’incremento è del 2,4% più che doppio rispetto alla Germania (+1,05%). Positiva anche l’Eurozona nel suo complesso. Allarme di S&P sul debito

121856204-c30081e5-75ae-40e7-a971-9a3e17b8616dMILANO – L’Italia è l’unico Paese del G7 a registrare un’accelerazione della crescita in aprile secondo il superindice dell’Ocse. L’indicatore dell’organizzazione internazionale con sede a Parigi anticipa i punti di svolta nell’attività economica rispetto al trend. Per l’Italia l’indicatore sale a 101,6 in aprile da 101,4 in marzo. Su base annua l’incremento è del 2,4% più che doppio rispetto alla Germania (+1,05%). Il superindice calcolato per l’Eurozona, si legge in una nota Ocse, continua a mostrare un cambiamento in positivo nello slancio della crescita. Crescita stabile, invece, per l’area Ocse nel suo complesso.

Immediata la doccia fredda di S&P secondo cui il debito pubblico e privato di Italia, Grecia, Portogallo, Spagna, Irlanda e Slovenia è mediamente raddoppiato nel periodo 2006-2013. Per Roma, con un +71,6%, l’incremento è il più basso dopo la Slovenia: secondo l’agenzia di rating, la necessità di ridurlo “potrebbe bloccare la ripresa per anni”.

Clicca qui per leggere il resto dell’articolo

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...