Testi scolastici gratuiti, la rivoluzione del ministro Stefania Giannini (da l’Espresso – 28.04.2014)

SCUOLA

Da settembre dovrebbe scattare la riforma: le classi potranno autoprodurre testi di studio che, una volta approvati dal dicastero, avranno la possibilità di sostituire i libri di testo. Con risparmi per il bilancio familiare

Testi scolastici gratuiti, la rivoluzione del ministro Stefania Giannini
Stefania Giannini
Terrore tra le case editrici di testi scolastici.

Da settembre scatta una riforma potenzialmente deflagrante, anticipata da una circolare del Ministero dell’istruzione e università: con il lavoro di un professore supervisore e la collaborazione degli alunni, si potranno autoprodurre testi di studio che, una volta approvati dal dicastero, potranno addirittura sostituire i classici libri di scuola ed essere diffusi liberamente (e gratis) in tutti gli istituti del Paese, già a partire dalla fine del prossimo anno scolastico.

Una rivoluzione. Assieme ad agevolazioni per i testi digitali, arriverà poi un provvidenziale stop alla pratica indiscriminata dei cosiddetti “testi consigliati”: quelli di fatto imposti con opera di moral suasion da parte di alcuni docenti, non sempre – la pratica è nota a chi ha studenti in casa- indispensabili. I consigli per gli acquisti sopravviveranno, ma solo in caso di approfondimenti specifici o di monografie. Per la gioia del bilancio famigliare.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...