Trekking Urbano di solidarietà, ammirando l’arte di Salerno per i bambini di Kabul (da Citizen Salerno – 09.04.2014)

Trekking Urbano di solidarietà, ammirando l’arte di Salerno per i bambini di Kabul

Venerdì 11 aprile si terrà una serata alla scoperta della storia e dell’arte di Salerno; si tratta di una passeggiata tra i vicoli del centro storico condita da momenti di animazione e musica, rievocazioni storiche in costume e, ovviamente, visite guidate ai monumenti che avrà la finalità non solo di divulgare lo splendido e poco valorizzato patrimonio culturale salernitano, ma anche di fare del bene.

Per partecipare al “Trekking urbano di solidarietà” (questo il nome dell’iniziativa), infatti, è necessario effettuare una donazione di almeno 5 euro; i fondi raccolti saranno donati all’orfanotrofio “House of flowers” di Kabul, in Afghanistan.

Per iscriversi all’evento ed effettuare la donazione, è possibile recarsi presso: la Bottega Equazione (Via Iannelli), il Bar Portanova (omonima piazza), il Bar Arte e Caffè (di fronte al duomo), la Libreria Internazionale (Piazza 24 maggio), “Imperia Cappellana” (Via XX settembre), Eco Bistrot (LUngomare Colombo), Bar New York (Via Moscati), Dapro Viaggi (Piazza Galdi).

Il Raduno e la partenza sono previsti sotto i portici del Comune di Salerno, alle ore 20.00.

L’itinerario prevede dapprima la Cattedrale, cui seguirà un incontro con una misteriosa donna dell’anno 1000, “Fiordiligi”, parente del celebre Mago Barliario…

A seguire tappa presso la Chiesa di San Benedetto poi, nella vicina chiesa sconsacrata di Sant’Apollonia, sarà possibile assistere a meravigliosi canti medievali.

Si giungerà poi presso la Curtis Dominica (l’area della corte longobarda), dove saranno declamate alcune storie della Salerno Longobarda tratte dal Chronicon Salernitanum, il noto libro che narra la storia della Langobardia Minor (di cui Salerno fu capitale).

Si salirà, infine, in una delle zone più antiche e ricche (ma poco valorizzate) della città, il Plaium Montis. Qui, nei pressi della Chiesa di Santa Maria delle Grazie si terrà un’esibizione di percussionisti e musicisti, su melodie orientaleggianti che ricorderanno i fitti rapporti che intercorrevano tra Salerno e il mondo bizantino.

Organizzata dall’associazione Erchemperto, la serata vede la partecipazione e il contributo di numerosi altri sodalizi e personalità: Associazioni Sant’Andrea dell’Annunziatella, Osiris, La Bottega San Lazzaro, Casa Vacanze il Duomo, Intercultura, Musicateneo Percussion Ensemble dell’Università di Salerno diretto dal M° Paolo Cimmino, Coro Estro Armonico diretto dalla M° Silvana Noschese, l’attrice Antonella Schiavone e l’Accademia dello Spettacolo di Baronissi.

L’appuntamento è dunque programmato per venerdì 11 aprile alle ore 20.00 davanti al Comune di Salerno.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...