Salerno perde primato nella differenziata, raccolta al 64,21%: sotto la media nazionale (dal Corriere del Mezzogiorno – 10.04.2014)

Persi 4,4 punti nel 2013 rispetto all’anno precedente. In provincia si registra un passo in avanti: +1,8%

SALERNO – Un crollo inatteso per Salerno nella raccolta differenziata, dove per anni ha fatto da traino in tutto il Mezzogiorno. La città scende al 64,21%, addirittura sotto la media nazionale del 65%. La provincia invece sale dell’1,8%, un piccolo ma sostanziale passo in avanti che porta il territorio al 56,98%. I dati sono racchiusi, come ha rivelato la Città, nel dossier dell’Osservatorio regionale rifiuti. Che ha anche indicato il rapporto tra il 2013 e l’anno precedente per Salerno, passata dal 68,64% al 64,21%. Il dato, comunque, resta confortante rispetto alla media meridionale. E’ invece l’attività della società comunale «Salerno Pulita» a preoccupare. Nel 2013 ha raccolto 38.600 tonnellate di rifiuti selezionati, l’anno prima ne aveva recuperati 44.290. Siamo al -13%
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...