Il potere d’acquisto delle famiglie cala dell’1,1%, ma risale la propensione al risparmio (da la Repubblica – 07.04.2014)

Il reddito disponibile è salito dello 0,3% nel 2013, ma non è bastato per tenere il ritmo della pur bassa inflazione: la potenzialità d’acquisto ai minimi dal 1995. Risale la voglia degli italiani di mettere fieno in cascina, con una propensione al risaprmio che sfiora il 10% e cresce nettamente nell’ultima parte dell’anno. Profitti delle aziende stabili, ma investimenti in calo

Per questi dati ancora negativi sul fronte dei consumi, un segnale positivo arriva per l’industria del risparmio che può contare sulla maggiore disponibilità degli italiani a mettere qualcosa da parte. L’anno scorso, infatti, la propensione al risparmio delle famiglie consumatrici è stata pari al 9,8%, con un aumento di 1,4 punti percentuali rispetto all’anno precedente. Nel quarto trimestre del 2013, al netto della stagionalità, è stata pari al 10,2%, sostanzialmente invariata rispetto al trimestre precedente (+0,1 punti percentuali) ma in significativo aumento (+1,7 punti percentuali) rispetto al corrispondente trimestre del 2012.

Quanto invece all’andamento dei conti per le società

(ad esclusione di quelle finanziarie), l’anno scorso la quota di profitto è stata pari al 39,2%, quasi invariata rispetto al 2012 (+0,1 punti percentuali). Nel quarto trimestre del 2013 tale quota è stata del 39,7%, in aumento di 0,7 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e di 0,9 punti percentuali rispetto al corrispondente trimestre del 2012. Il tasso di investimento – sempre tra le società non finanziarie – è sceso al 19,6% con una riduzione di 0,6 punti percentuali rispetto al 2012. Nell’ultimo trimestre del 2013 è stato pari al 19,7%, segnando un aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e una diminuzione di 0,3 punti percentuali rispetto al quarto trimestre del 2012.

Annunci

Un pensiero su “Il potere d’acquisto delle famiglie cala dell’1,1%, ma risale la propensione al risparmio (da la Repubblica – 07.04.2014)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...