L’arte di Gerico contro la cementificazione e la corruzione (da Citizen Salerno – 04.04.2014)

L’arte di Gerico contro la cementificazione e la corruzione
L’ultima opera dell’artista salernitano Gerico

L’arte che fa critica – non solo culturale ma anche sociale – torna a far sentire la propria voce a Salerno. E’ il caso dell’artista Gerico che, a distanza di qualche mese, riappare con una nuova istallazione in città. Durante Luci d’Artista, il creativo aveva già piazzato  in punti strategici come via Roma, piazza Flavio Gioia ed il porticciolo di Pastena, un singolare omino scuro (molto somigliante a Pinocchio) che incarnava la disapprovazione per quanto fatto dall’amministrazione comunale.

Nella notte tra il 3 ed il 4 aprile Gerico è tornato a far sentire la sua voce. Questa volta l’istallazione è stata unica, fissata al centro di piazza Cavour. Si tratta di un’opera alta più di due metri circondata da nastro giallo su cui è scritto: “Do not cross. Crime Scene” (Non attraversare. Scena del Crimine).

“E’ il simbolo della cultura seppellita dalla cementificazione”, ha spiegato Gerico. Non deve essere un caso, infatti, che l’istallazione sorga a poche centinaia di metri dal Crescent. “Sotto il pilastro di cemento che ho realizzato – continua l’artista – viene schiacciato il Pinocchio che rappresenta la tradizione. Il rimando, infatti, è al capito Pinocchio e le Faine, animali simbolo della corruzione”.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...