La telefonia si trasforma. L’Agcom indica un crollo delle linee fisse e la saturazione della clientela mobile (da l’Huffington Post – 24.03.2014)

Prosegue inesorabile la metamorfosi della telefonia. Crollano le linee fisse, il settore del mobile è saturo, gli sms lasciano spazio alla chat. Ad evidenziare la tendenza èl’Osservatorio trimestrale dell’Autorità per le tlc.

Telefonia fissa. Continua la flessione degli accessi alla rete fissa. Nel periodo ottobre-dicembre 2013 c’è stato infatti un crollo di 730mila linee su base annua, quasi il doppio rispetto a quanto osservato nei 12 mesi precedenti (-450 mila circa). “La riduzione delle linee fisse disincentiva, come anche indicato nel Rapporto Caio, a investire in reti di nuova generazione”. La quota di Telecom è scesa dell’1,5% su base annua (dal 64,6% al 63,1%); ad avvantaggiarsene è soprattutto Fastweb (+1%), mentre Wind e Tiscali sono sostanzialmente stabili.

Telefonia mobile. Il mercato delle linee telefoniche mobili, “negli ultimi due anni, è sostanzialmente saturo”, pertanto i nuovi clienti si conquistano solo “rubandoli” alla concorrenza. A testimonianza di questo le 3,5 milioni di operazioni di portabilità del numero effettuate ogni trimestre. Prosegue il calo delle sim che effettuano solo traffico vocale (-7,5 milioni nel 2013), si accentua il crollo degli Sms, che scendono a 76,7 miliardi (-20%), a tutto vantaggio delle chat. Per quanto riguarda le quote di mercato, su base annua quelle di Telecom e Vodafone flettono entrambe dello 0,9% a favore di H3G (+0,2%) e, in misura più consistente, di Wind (+1,7%), che raggiunge il 25%.

Banda larga. Negli ultimi dodici mesi, la crescita degli accessi a larga banda è valutabile intorno alle 220 mila unità (+160 mila nel 2012). Rispetto a settembre, la customer base risulta in marginale aumento (+7 mila accessi). Per quanto riguarda la banda larga mobile, le sim che nell’ultimo trimestre dell’anno hanno effettuato traffico dati hanno superato i 39,5 milioni (+23,3% rispetto al corrispondente valore del 2012). Le sim “solo dati” superano la consistenza di 8 milioni (+1,8% rispetto a fine 2012). Da inizio anno il traffico dati è cresciuto del 32,7%, in linea con la crescita corrispondentemente osservata lo scorso anno (+34,3%).

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...