La metropolitana di Salerno si ferma, ma Comune e Regione continuano a litigare (dal Corriere del Mezzogiorno – 22.03.2014)

ULTIMA CORSA IL 31 MARZO

De Luca: «E’ colpa loro». Vetrella: «Non è vero». Il servizio trasporto è durato appena cinque mesi

SALERNO – Dopo appena cinque mesi di vita si ferma la metropolitana di Salerno. L’ultimo convoglio partirà nella serata del 31 marzo, poi il blocco per mancanza di soldi. Il Comune, che fino ad oggi ha garantito le spese coprendo i costi con 300mila euro al mese versati alle Ferrovie dello Stato, non ne ha più. La Regione, invece, ritiene che a finanziarlo debba essere il governo ed è ancora in attesa delle risorse. Nel frattempo tra il sindaco Vincenzo De Luca e l’assessore regionale Sergio Vetrella, che erano insieme al viaggio inaugurale, divampa la polemica.AFFONDO – «La vicenda è nota e, al di là delle chiacchiere e della passerella che hanno fatto nel giorno dell’inaugurazione, i mesi passano e si fa finta di non capire – ha detto De Luca – se entro questo mese la Regione non si decide di comportarsi correttamente, dal prossimo mese la metropolitana si chiude, perché un servizio del genere non può gravare sul bilancio comunale».

REPLICA – «I fondi dal ministero dei Trasporti non sono mai arrivati alla Regione Campania – ha rilanciato Vetrella – è stato fatto, inoltre, un errore madornale nel chiedere di utilizzare i fondi per gli investimenti per la gestione del servizio. La metro di Salerno, inoltre, è stata inserita nel contratto di esercizio che la Regione stipulerà con Trenitalia».

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...