“Noi, start-up d’Italia a Wall Street” (da La Stampa – 10.03.2014)

LE STORIE

A New York “ItaliaCamp”: protagonista un gruppo di giovani imprenditori

L’evento organizzato dall’associazione ItaliaCamp a New York

FRANCESCO SEMPRINI – NEW YORK

«Lascia che la tua idea prenda il volo». E’ questo il senso della missione realizzata dall’associazione ItaliaCamp a Manhattan. Un’iniziativa per sostenere l’innovazione e la creatività: al New York Stock Exchange sono arrivate 14 start-up italiane per un incontro con la comunità degli investitori americani. Obiettivo: colmare il gap tra inventiva, realizzazione e business.

L’iniziativa ha visto la partecipazione di società ed istituzioni e di oltre 70 università italiane e straniere. In scena il made in Italy dei giovani, che ha conquistato l’interesse di Wall Street, all’esordio nella piazza finanziaria più importante del mondo. I progetti d’impresa, ad alto potenziale di sviluppo – legati principalmente ai settori telecomunicazioni, Internet, «life science» e «green» – si sono così presentati agli investitori e ai «venture capitalist» internazionali per attrarre finanziamenti e coinvolgere partner commerciali.

La parte principale si è svolta nella «dining room» di Wall Street attraverso una sessione plenaria che ha dato la possibilità ad ogni start-up di valorizzarsi con una breve presentazione, alternandosi agli interventi di autorevoli commentatori su innovazione, finanza e internazionalizzazione.

«Il mercato italiano continua a rappresentare per gli investitori americani un riferimento primario in Europa, principalmente su tutte le opportunità che si definiscono di “made and brain in Italy”», ha spiegato James Pallotta, presidente e managing director del Raptor Group. Come altri investitori a stelle e strisce ha sottolineato l’interesse crescente per nuove occasioni di business. Tra i settori più promettenti, i social media, l’«entertainment» e il turismo. È su questi che – tutti concordano – l’Italia ha ancora ampi margini di crescita, come dimostrano le tre storie che raccontiamo in questa pagina.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...