Dal Governo 43 milioni per i siti storici del Sud ma neanche un euro alla provincia di Salerno (dal Corriere del Mezzogiorno – 07.03.2014)

SENZA FONDI

Nonostante beni come i templi di Paestum, gli scavi di Velia e la Certosa di Padula. Saggese (Pd): «Sbagliato»

SALERNO – Pioggia di milioni per il Mezzogiorno nel decreto firmato dal ministro Franceschini per interventi di restauro di aree storiche ed archeologiche. Sono 46 nuovi interventi – tra Campania, Calabria, Puglia e Sicilia – per un totale di 43,1 milioni. E nonostante la provincia di Salerno sia una delle aree con maggiori insediamenti storici, su tutti i templi di Paestum e l’area archeologica di Velia – il governo non ha stanziato neanche un euro per questa zona.PROTESTA – A richiamare a maggiore attenzione il ministro Franceschini è la senatrice del Pd Angelica Saggese. «Due giorni fa a causa delle forti piogge e’ crollata una vasta parte dell’importante area archeologica di Elea-Velia proprio perche’ mancano fondi per la manutenzione ordinaria – afferma la parlamentare – oltre a Velia, in provincia di Salerno ci sono anche gli scavi di Paestum e la Certosa di Padula: e’ davvero incomprensibile che nel decreto siano stati dimenticati. Quei siti archeologici necessitano di interventi costanti e continui, non si puo’ agire solo quando c’e’ un’emergenza. Mi auguro che ci possa essere un ripensamento, la provincia di Salerno non puo’ essere dimenticata dal governo».

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...